Obesità in Italia: dati che fanno riflettere

L’obesità è un problema da non sottovalutare e l’obesità in Italia sta assumendo proporzioni allarmanti: le statistiche ci informano, infatti, che un italiano su dieci è obeso. Nonostante l’Italia sia uno dei paesi europei con il più basso tasso di persone obese, anche da noi il problema si fa sentire in maniera sempre più marcata. E non solo per quanto riguarda gli adulti e le persone della terza età, ma un aumento di peso importante sta prendendo piede anche in bambini, adolescenti e giovani.

Questo è forse il dato più preoccupante, poiché due bambini su tre sono destinati a rimanere obesi anche in età adulta. A questo punto non è più (solo) un problema di estetica o di autostima, ma si tratta di una situazione che lede gravemente lo stato di salute di una persona, giovane o anziana che sia.

Obesità: cause e sintomi

Essere obesi è una condizione di cui è responsabile soprattutto un errato stile di vita: una dieta eccessivamente ricca di grassi e zuccheri, una mancanza totale di esercizio fisico e di sport e il fumo. Essere gravemente in sovrappeso comporta una serie di sintomi da non sottovalutare assolutamente: aterosclerosi precoce, affanno, difficoltà di movimento, acne, crisi di apnea durante il sonno.

obesitàLe malattie che provoca l’obesità sono ancora più temibili e riguardano incidenti cardiovascolari, diabete, gravi squilibri metabolici e gravi patologie del fegato. Sono tutti rischi di cui la persona obesa deve necessariamente prendere coscienza e ricercare immediatamente soluzioni appropriate.

Le malattie che provoca l’obesità non sono fastidiose o seccanti, ma sono patologie serie, che possono nuocere gravemente alla persona e provocarne anche la morte.

Obesità: ecco le possibili soluzioni

Le soluzioni per questa patologia si possono riassumere in un drastico cambiamento di abitudini, naturalmente accompagnate da un’attenta supervisione medica.

obesità in italia

Una dieta che limiti al massimo i grassi e gli zuccheri, smettere di fumare o almeno ridurre al minimo le sigarette, ma soprattutto iniziare a fare movimento regolarmente, sono tre valide soluzioni alla portata di tutti. Successivamente, scegliere uno sport e praticarlo con regolarità permetterà di mantenere un peso accettabile.