Perché è importante idratarsi in maniera corretta?

L’acqua è uno degli elementi che determinano il corretto funzionamento del nostro organismo. I vantaggi derivanti da una corretta idratazione sono tanti, tra cui l’eliminazione delle tossine, il trasporto dei nutrienti alle cellule, la stimolazione del metabolismo ed un maggior senso di sazietà.

Idratazione e sport

Gli sportivi dovrebbero prestare molta attenzione all’idratazione, considerato che proprio durante l’attività fisica siamo soliti disperdere una grossa quantità di liquidi e sali minerali attraverso la traspirazione.

Idratazione

Tali elementi devono essere reintrodotti immediatamente, al fine di mantenere un livello di idratazione corretto.

L’ipoidratazione, infatti, quando associata alla pratica sportiva, rischia di compromettere la capacità di portare regolarmente a termine la sessione di allenamento, con il rischio di danneggiare i tessuti muscolari, preda di crampi, contratture e stiramenti.

Quanto e quando bere prima dell’allenamento?

Bere prima di fare attività fisica è molto importante, poiché cominciare un allenamento già disidratati può rappresentare un forte handicap: il battito cardiaco tenderà ad aumentare troppo rapidamente e la temperatura corporea si alzerà altrettanto velocemente, causando un repentino calo delle energie ed eventuali scompensi a livello cardiaco.

corretta idratazione

In particolare, chi soffre di patologie cardiache deve fare molta attenzione ad idratarsi correttamente, bevendo già prima dell’attività fisica.

In generale, è importante bere mezzo litro d’acqua un paio d’ore prima dell’inizio dell’allenamento.

 

 

Bere acqua durante l’attività fisica

Bere durante l’allenamento è molto importante. È opportuno sorseggiare spesso acqua o bevande idratanti, senza aspettare di essere prima avvisati dallo stimolo della sete. È buona regola bere ogni 10/15 minuti, in modo da mantenere ben idratato il corpo e non sottoporre ad ulteriore stress i muscoli.

corretta idratazione

Bere acqua dopo l’attività sportiva

Terminato l’allenamento, è necessario reintegrare i liquidi perduti con una buona quantità d’acqua, onde reintrodurre i sali minerali persi con la sudorazione. Qualora l’allenamento dovesse durare più di un’ora e rivelarsi particolarmente faticoso, sarà possibile aggiungere all’acqua una quantità pari a 0,5/0,7 grammi di sodio per litro. Il recupero fisico sarà molto più rapido ed efficace.