Karate Kids. Cosa devi sapere sull’insegnamento del karate per bambini

Più in particolare, come insegnare ai bambini del Karate.
Quale età è appropriata per iniziare? Quali tecniche dovrebbero imparare? Cosa si dovrebbe insegnare loro sull’essenza del karate”?
Inutile dire che l’argomento sull’insegnamento del karate per bambini è tanto ampio quanto profondo.

I sistemi di insegnamento variano notevolmente nelle varie scuole di karate tra insegnanti, organizzazioni e culture.
Questo rende ancora più difficile per i non addetti discernere quali sono i modi più adatti per l’insegnamento.

karate per bambini

Karate per bambini: perché?

– Sono totalmente aperti a idee innovative (a differenza degli adulti, che scuotono gli occhi scetticamente e si aggrappano disperatamente alla loro “dignità adulta” non appena si sentono a disagio quando vengono insegnate cose nuove).

– Imparano rapidamente (a differenza degli adulti, che hanno bisogno di essere meticolosamente indottrinati e analizzati ancora e ancora).

– Fanno le domande migliori (a differenza degli adulti, che preferiscono mantenere la calma e essere considerati pazzi, piuttosto che aprire la bocca e chiedere).

– Amano gli allenamenti (a differenza degli adulti, che sono troppo spaventati e insicuri per interrompere la loro vita normale per 90 minuti e solo per divertirsi un po’).

Quindi con i bambini ne vale assolutamente la pena.

Divisi per età, ecco le basi di ciò tu devi sapere sul karate per bambini:

7-9 anni:

I bambini di 7-9 anni hanno un enorme bisogno fisico di muoversi. Perché, a questa età, i movimenti fisici stanno iniziando ad automatizzarsi nei loro corpi – il che significa che naturalmente si sentiranno inclini a muoversi il più possibile in tutti i diversi modi. Tuttavia, i bambini di questa età hanno ancora una quantità minima di crescita muscolare e la loro capacità di contrarre i muscoli è piuttosto limitata. Lo stesso vale per la loro capacità anaerobica.

karate per bambini

In questa fase ci si concentra sul gioco, si enfatizza il lavoro di squadra e non si scatena una mentalità competitiva. Il bambino impara le regole di base e a stabilire cosa è giusto e sbagliato, come comportarsi nel dojo, quando il karate può / non può essere usato (dojo-kun) ecc.

10-12 anni:

 In questa fase i bambini hanno una coordinazione notevolmente migliorata. Ciò significa che potranno imparare compiti cognitivi più duri, insieme a posizioni di karate e movimenti fisici più impegnativi poiché la loro funzione respiratoria si sviluppa ora in misura maggiore.

All’età di 10-12 anni grazie al karate miglioreranno la coordinazione e la capacità di pensare in modo astratto e logico inizia a svilupparsi notevolmente.

Presso le scuole di karate sono disponibili una grande varietà di allenamenti i bambini dove possono imparare dettagli nella tecnica, insieme a un allenamento tattico più leggero e situazioni basate su scenari.

13-15 anni:

In questa fascia di età non vengono aggiunti troppi movimenti complessi all’allenamento e non si mette pressione ai partecipanti. Tuttavia, vengono insegnate nuove posizioni di karate e aumenta il tempo e l’intensità delle lezioni.

La maggior parte dei bambini viene a Karate per divertirsi, per apprendere cose fantastiche sui ninja, per sentirsi visti e mettersi in mostra.

Inoltre il karate per bambini è sociale e permette loro di incontrare amici e crearne di nuovi.